Ultima modifica: 31 Ottobre 2019

Privacy

lettera Garante Privacy

Garante Privacy su social network

Garante Privacy – Accesso civico

Garante Privacy-Modello segnalazione data breach PA

Guida+applicazione+GDPR

Regolamento+UE+2016+679.+Con+riferimenti+ai+considerando

 

Informativa sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano il nostro sito. L’informativa è prevista dall’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003.

L’informativa è resa solo per il nostro sito e non vale per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.

Il titolare del trattamento

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
Il responsabile del loro trattamento è il Dirigente scolastico pro tempore dell’istituto.

Dati di navigazione

I dati di navigazione rilevati, indirizzi IP, URI delle risorse richieste, sistema operativo, ed altro sono eventualmente utilizzati soltanto per informazioni statistiche anonime.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.
È escluso il trattamento di dati sensibili o giudiziari.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Diritti degli interessati

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003).

Ai sensi del medesimo articolo gli interessati hanno il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Fotografie, filmati, social network e messaggistica istantanea

In ottemperanza alla legge sulla Privacy, per effettuare riprese video e foto degli alunni ed eventuali riproduzioni di immagini, è obbligatorio chiedere l’autorizzazione ai genitori.

I quali acconsentiranno che il loro figlio venga ripreso, fotografato dall’insegnante durante le attività scolastiche programmate (gite, recite, drammatizzazioni, attività sportive, lezioni, foto ricordo annuale …) per usi esclusivamente didattici.

Acconsentiranno inoltre alla pubblicazione sul sito web dell’istituto delle foto e dei lavori dei figli e/o per la partecipazione a concorsi degli elaborati scelti.

Autorizzeranno le riprese e/o riproduzioni audio/foto/video/grafiche per la loro pubblicazione sui giornali locali (sia cartacei che on-line) in relazione all’intervento nelle classi da parte della Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia Postale, Polizia Municipale, Vigili del Fuoco; ed in relazione a vincite di concorsi destinati alle scuole.

Con l’avvento degli smartphone e dei social network è fatto assoluto divieto di riprendere e pubblicare foto, filmati e commenti da parte degli studenti riconducibili sia all’ambiente scolastico, sia all’attività scolastica, senza l’esplicito consenso delle parti coinvolte, questo in linea con le direttive del Garante della privacy a cui invitiamo fare sempre riferimento. Maggiori informazioni ed approfondimenti al link http://garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3140082.

Un qualsiasi uso improprio e non conforme alla normativa vigente sulla privacy può far incorrere lo studente in sanzioni disciplinari o perfino in veri e propri reati. Anche il genitore è tenuto ad avere lo stesso comportamento nell’uso di materiale fotografico o video fatto a scuola, ad esempio recite o foto ricordo.

Inoltre si ricorda che la scuola non ha competenza ed autorità per visionare e bloccare un improprio uso delle piattaforme social o chat di gruppo e/o personali, gli organi preposti sono le Forze dell’Ordine e la Polizia Postale.




Link vai su